skip to Main Content

Il processo di integrazione e di globalizzazione, marcato sempre più dalla fluidità delle relazioni internazionali, ha fatto si che lo Stato sia tornato ad essere un soggetto economico attivo con il compito di catalizzare le esigenze del settore produttivo nazionale. La consapevolezza di doversi dotare di strutture in grado di gestire le scelte di strategia industriale e finanziaria ha incentivato ciascun Paese ad adeguare l’assetto organizzativo istituzionale alla competizione geoeconomica, nonché a individuare e creare punti organici di saldatura tra apparato produttivo privato e Stato.

A fronte di questo processo, l’Istituto mira ad accrescere e approfondire lo studio delle dinamiche geoeconomiche attraverso un approccio policy oriented. In particolare, le attività svolte saranno incentrate sull’analisi dei rischi e delle opportunità dei mercati e dei settori industriali attraverso la raccolta e l’elaborazione di informazioni economiche, politiche e socio-culturali necessarie a garantire scelte strategiche efficaci sia per il mondo istituzionale che aziendale.

Scenari previsionali sul futuro nella green economy delle petromonarchie.

Geoeconomia, Ricerca & Analisi

Per un'azienda che ha sviluppato al livello più elevato la propria attività originaria o principale, ha assolutamente senso considerare la…

Il ruolo delle criptovalute nel sistema di finanziamento alle organizzazioni terroristiche

Geoeconomia, Ricerca & Analisi, Terrorismo

Sull’insidioso fronte del finanziamento occulto alle attività jihadiste, si affaccia una nuova realtà, quella delle criptovalute, o monete digitali. I…

Back To Top